Profumo Di Domenica

Stollen (versione veloce)

Il 25 dicembre è passato da poco, ma per me il Natale non è terminato. Natale non è un giorno, ma un periodo di tempo che va dagli inizi di dicembre fino all’Epifania. Quindi non vi stupirà se, anziché darvi suggerimenti per il Cenone, vi offro la ricetta di un tipico dolce tedesco di questo periodo: lo Stollen.

Lo conoscete? Se sì, leggendo la ricetta che vi sto per dare, capirete che non è quella originale, in quanto non prevede lunghe lievitazioni e anche qualche ingrediente è variato (a mio gusto). Questa versione arriva direttamente dall’archivio delle ricette passate a mia madre da qualche amica.

Sì, lo so, in questo momento sembro la Benedetta Parodi, che in mezz’ora vi allestisce un pranzo di nozze di venti portate. Però, dato il poco tempo a mia disposizione, ho deciso di provarla. E visto che il risultato è stato moooolto apprezzato, ho deciso di condividerla con voi.

 

Stollen

Porzioni 3 stollen
Tempo di preparazione 15 minuti
Tempo di cottura 45 minuti

Ingredienti

Istruzioni

  1. Mettete in ammollo l'uva passa in acqua tiepida.
  2. Tagliate le albicocche e le zeste d'arancia a tocchetti. Tritate grossolanamente le mandorle (se preferite potete usare noci o nocciole tostate).
  3. Mettete in una ciotola zucchero, farina setacciata con lievito, burro, vaniglia, scorze agrumi grattugiate e lavorate velocemente con le mani. Aggiungete la ricotta e le uova e amalgamate gli ingredienti.
  4. Unite il bicchierino di rum, l'uvetta ammollata e strizzata e il resto della frutta.
  5. Lavorate l'impasto con le mani e quando sarà ben amalgamato, mettetelo su una spianatoia infarinata.
  6. Dividete l'impasto in 3 parti e date ai vostri Stollen la classica forma allungata.
  7. Infornate a 175° per circa 40/45 minuti.
  8. Un minuto prima di sfornate, spennellate i vostri Stollen con dell'acqua e spolverizzate con dello zucchero a velo.
  9. Fate raffreddare gli Stollen e prima di servirli (o confezionarli se dovete regalarli), spolverizzateli nuovamente con lo zucchero a velo.

 

Questo dolce, se conservato in un luogo asciutto, si conserva bene per giorni. Io l’ho personalizzato mettendo albicocche e zeste d’arancio candite ricoperte di cioccolato. Vi assicuro, che pur non essendo la ricetta originale dello Stollen, otterrete un risultato di sicuro successo.

Se provate questa, o altre ricette, lasciatemi un commento oppure postate la foto su Instagram usando come hashtag #profumodidomenica.

Exit mobile version